Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Sospensione dei contributi per il Covid

Sospesi i contributi previdenziali per l’anno 2021 dovuti dagli iscritti alle casse previdenziali degli Avvocati, Commercialisti, Psicologi e Biologi

La legge di bilancio 2021 (L. 30/12/2020 n. 178 articolo 1, commi da 20 a 22) ha previsto un esonero parziale  dal versamento dei contributi previdenziali dovuti dai  lavoratori autonomi con partita I.V.A.

L’agevolazione riguarda le seguenti categorie di soggetti:

  1. Titolari di partita IVA iscritti alla gestione separata INPS
  2. Titolari di partita IVA iscritti alle casse di previdenza degli iscritti agli albi professionali

Per avere diritto all’agevolazione è necessario aver conseguito nell’anno 2019 un reddito complessivo non superiore a 50.000,00 euro ed aver subito un calo di fatturato o dei corrispettivi nell’anno 2020 non inferiore al 33 % rispetto al 2019.

Per l’attuazione del beneficio è necessaria l’emanazione dei provvedimenti attuativi che ad oggi non sono stati ancora pubblicati

Per questo motivo le seguenti casse di previdenza hanno deciso di bloccare i pagamenti in attesa del provvedimento attuativo che consente a chi ne ha diritto di ottenere l’agevolazione:

  1. Enpam (Medici)
  2. Cassa Forense (Avvocati)
  3. Cdc (Dottori Commercialisti)
  4. Enpap (Psicologi)
  5. Enpab (Biologi)

Avvocati e biologi hanno una sospensione estesa a tutti gli iscritti, è stata bloccata l’emissione dei Mav per tutti a prescindere dal reddito.

Dottori commercialisti hanno un rinvio esteso a tutti gli iscritti.

Medici Psicologi devono invece attivare una procedura online di autocertificazione in cui dichiarano i due requisiti (reddito fino a 50.000 ne  2019  e calo del faturato nel 2020 rispetto al 2019 di almeno il 33%).   In pratica chi ritiene di avere tutti i requisiti per l’esonero può dichiararlo nella propria area riservata e si vedrà così sospeso il versamento.

Non hanno invece sospeso i pagamenti, le seguenti  casse di previdenza :

  1. Epap (attuari, chimici, fisici, dottori agronomi e forestali e geologi)
  2. Periti Agrari e Agrotecnici 
  3. Ragionieri Commercialisti
  4. Notai

Naturalmente tutte queste Casse sono pronte a rifare i conteggi una volta rese note le modalità e gli importi dell’esonero. Per chi ha già versato si profila la scelta tra il rimborso o l’eventuale conguaglio con le rate successive

Altri benefici sono previsti dal Decreto Sostegni

Ti potrebbero interessare anche

TRUCCATORE ARTIGIANO

APRIRE LA PARTITA IVA E COSTI DI GESTIONE. QUANTE IMPOSTE E CONTRIBUTI DEVE PAGARE UN TRUCCATORE? COME CALCOLARE IL REDDITO IMPONIBILE PREVIDENZIALE ED IL REDDITO IMPONIBILE FISCALE?

Leggi

ELETTRICISTA

ATTIVITA’ DI ELETTRICISTA. COME AVVIARLA?
QUALI SONO I COSTI DI GESTIONE?
QUANTE IMPOSTE E CONTRIBUTI SI PAGANO?
COME CALCOLARE IL REDDITO PREVIDENZIALE ED IL REDDITO FISCALE?

Leggi