Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

PROFESSIONISTI “SENZA CASSA PREVIDENZIALE” (GESTIONE SEPARATA INPS) IN REGIME FORFETTARIO CON REDDITIVITA’ DEL 67%

QUANTI CONTRIBUTI E IMPOSTE DEVE PAGARE UN PROFESSIONISTA ISCRITTO ALLA GESTIONE SEPARATA INPS IN REGIME CONTABILE FORFETTARIO CON COEFFICIENTE DI REDDITIVITA' DEL 67%?

Gestione Previdenziale

Per quanto riguarda la gestione previdenziale, i professionisti “senza cassa previdenziale” nel regime forfettario devono pagare i Contributi INPS gestione separata.
Ma quanti contributi deve pagare un professionista “senza cassa previdenziale”?

Bisogna innanzitutto calcolare il reddito previdenziale che si determina nel seguente modo

 

 

Come funziona la forfettizzazione dei costi?

I Contributi Previdenziali si ottengono applicando l’aliquota del 25,72% al Reddito Previdenziale così ottenuto.

L’aliquota scende al 24% per i soggetti titolari di pensione o titolari di altra forma contributiva.

Imposta sostitutiva

Sottraendo al Reddito Previdenziale i contributi calcolati come sopra-detto, si ottiene il Reddito Fiscale.

 

 Al reddito fiscale così calcolato si applica l’aliquota di imposta.

Nel regime forfettario l’aliquota di imposta può essere il 5% per chi aderisce al regime forfettario start up o il 15% negli altri casi. Clicca qui ulteriori info.

Calcolo del tax rate

Il TAX RATE esprime in termini percentuali l’ammontare di imposte e contributi sul totale del fatturato.

 

REGIME DI FLAT TAX: Il Tax Rate resta costate al 25%  non essendo previsto un minimo contributivo

REGIME DI FLAT TAX CON ALIQUOTA RIDOTTA: Il tax rate resta costante al 20% non essendo previsto un minimo contributivo

Ti potrebbero interessare anche

OCULISTA

PARTITA IVA DA OCULISTA? QUANTE IMPOSTE E CONTRIBUTI DEVE PAGARE UN OCULISTA? COME CALCOLARE IL REDDITO IMPONIBILE PREVIDENZIALE ED IL REDDITO IMPONIBILE FISCALE?

Leggi