Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

INDENNITA’ PER I LIBERI PROFESSIONISTI ISCRITTI A SPECIFICHE CASSE DI PREVIDENZA – DECRETO RILANCIO

IL "DECRETO RILANCIO" HA RICONOSCIUTO INDENNITA' SPECIFICHE AI VARI CONTRIBUENTI COLPITI DALLA CRISI ECONOMICA LEGATA AL COVID -19

Il Decreto Rilancio (D.L. 34/2020), ha previsto indennità per le diverse categorie di lavoratori.

 

Nel mese di marzo 2020 il D.M. del 28/03/2020 ha stabilito le modalità di attribuzione dell’indennità di € 600,00 per i professionisti iscritti in via esclusiva  alle Casse di previdenza private che hanno percepito nell’anno 2018 un reddito complessivo, al lordo di eventuali canoni di locazione assoggettati a cedolare secca e per le locazioni brevi:

 

  • Inferiori ad € 35.000 e la cui attività sia stata limitata dai provvedimenti restrittivi conseguenti alla pandemia da COVID – 19
  • Compreso tra € 35.000 ed € 50.000 per le attività che abbiano:
    • ridotto i ricavi di almeno il 33% nel primo trimestre del 2020
    • sospeso riducendo i ricavi di almeno il 33% nel primo trimestre del 2020
    • cessato nel periodo tra il 23 Febbraio e 31 Marzo 
 

Con l’art.78 del Decreto Rilancio (D.L. 34/2020), l’indennità a favore dei professionisti iscritti ad enti di diritto privato di previdenza obbligatoria è stata estesa anche per i mesi di aprile e maggio, a condizione che il contribuente, alla data di presentazione della domanda, non sia:

  • Titolare di contratto di lavoro subordinato a tempo determinato
  • Titolare di pensione

E’ stato quindi abrogato l’art. 34 del D.L. 23/2020 che escludeva il beneficio ai contribuenti non iscritti in via esclusiva alla specifica Cassa.

 

I liberi professionisti non possono invece beneficiare del contributo a fondo perduto previsto nel Decreto Rilancio (D.L. 34/2020). 

Per ulteriori informazioni sul Contributo a Fondo Perduto cliccare qui.

 

Ti potrebbero interessare anche

SERVIZI DI TECNOLOGIA INFORMATICA

APRIRE LA PARTITA IVA E COSTI DI GESTIONE. QUANTE IMPOSTE E CONTRIBUTI DEVE PAGARE UN FORNITORE DI SERVIZI DI TECNOLOGIA INFORMATICA? COME CALCOLARE IL REDDITO IMPONIBILE PREVIDENZIALE E FISCALE?

Leggi

PERSONAL TRAINER

APRIRE LA PARTITA IVA E COSTI DI GESTIONE. QUANTE IMPOSTE E CONTRIBUTI DEVE PAGARE UN PERSONAL TRAINER? COME CALCOLARE IL REDDITO IMPONIBILE PREVIDENZIALE ED IL REDDITO IMPONIBILE FISCALE?

Leggi