Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Psicologo

QUANTE IMPOSTE E CONTRIBUTI DEVE PAGARE UNO PSICOLOGO? COME CALCOLARE IL REDDITO PREVIDENZIALE IMPONIBILE ED IL REDDITO FISCALE IMPONIBILE?

Descrizione attività:

Per esercitare come psicologo, è necessario conseguire la Laurea Magistrale in Psicologia e, successivamente, superare l’Esame di Abilitazione, per effettuare l’iscrizione all’Albo degli Psicologi. Chi desidera proseguire il percorso di formazione ed ottenere una qualifica migliore può spaziare tra vari Master di I o di II Livello (ad esempio, in Psicologia del Lavoro o in Psicologia dello Sport). Oppure, in alternativa, frequentare una Scuola di Specializzazione in Psicoterapia, scegliendo l’impostazione terapeutica più in linea con le attitudini (ad esempio, Scuola Cognitivo-Comportamentale o Scuola Freudiana, per citare due tra gli indirizzi più noti).

Codice Ateco: 86.90.3 Attivita' svolta da psicologi

Descrizione:

Servizi di salute mentale forniti da psicanalisti, psicologi e psicoterapisti

REGIME FISCALE E CONTRIBUTIVO:

  • Percentuale di redditività nel regime di flat tax: 78% del fatturato (REDDITO PREVIDENZIALE IMPONIBILE)
  • Gestione previdenziale: iscrizione all’Ente Nazionale di Previdenza e Assistenza per gli Psicologi (ENPAP) che attua le tutele previdenziali e assistenziali in favore degli Psicologi che esercitano la propria attività come liberi professionisti. Per il calcolo dei contributi, dovranno essere applicate al 78% del fatturato le seguenti aliquote:
    • 2%: contributo integrativo
    • 10%: contributo soggettivo (minimale € 780,00)
    • 105,00 € all’anno: contributo maternità 

 Riduzione dei contributi sono previste per:


    •  Titolari di pensione
    • Lavoratori dipendenti (anche part time)
    •  Inattivi per almeno 6 mesi nel corso dell’anno per inabilità dovuta a malattia
    •  Under 35 iscritti da non oltre 3 anni
    •  Soggetti con reddito professionale inferiore a € 1.560,00
 
Per ulteriori informazioni sui contributi da versare cliccare qui
 
  • Al Reddito Fiscale calcolato come sopra vanno applicate le aliquote previste nel Regime Contabile forfettario  per il calcolo dell’imposta:
    • 5% per le start-up nei primi 5 anni
    • 15% in tutti gli altri casi
Per maggiori informazioni sulle aliquote di imposta nel Regime Contabile Forfettario cliccare qui

Per il Regime Contabile Semplificato Ordinario cliccare qui.

REQUISITI:

  • Iscrizione all’Albo degli Psicologi 
  • Iscrizione alla Camera di commercio: NO
  • Iscrizione al Sistema TS: SI

Ti potrebbero interessare anche