Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Elaboratore di Dati Contabili – No CAF

APRIRE LA PARTITA IVA E COSTI DI GESTIONE. QUANTE IMPOSTE E CONTRIBUTI DEVE PAGARE UN ELABORATORE DI DATI CONTABILI? COME CALCOLARE IL REDDITO IMPONIBILE FISCALE ED IL REDDITO IMPONIBILE PREVIDENZIALE?

Descrizione attività:

Un Centro di Elaborazione Dati Contabili è l’insieme di risorse umane, fisiche, architetturali, elettroniche e tecnologiche che permette di elaborare dati contabile e di redigere la relativa documentazione.

CODICE ATECO 63.11.11 ELABORAZIONE ELETTRONICA DI DATI CONTABILI (ESCLUSI I CENTRI DI ASSISTENZA FISCALE - CAF)

REGIME FISCALE:

  • Percentuale di redditività nel regime di flat tax: 67%
  • Gestione previdenziale: INPS Gestione COMMERCIANTI con pagamento annuale minimo di euro 3.843,08 fino ad un reddito annuale di euro 15.953,00.  Sulla parte eccedente euro 15.953,00 è dovuto un ulteriore contributo del 24.09%.  E’ possibile richiedere la riduzione del 35% dei contributi dovuti e sopra indicati. (link sito inps gestione commercianti).
  • Iscrivibile come impresa artigiana: NO

N.B. L’attività può essere iscrivibile come impresa artigiana nel caso in cui sia prevalente l’attività manifatturiera e quindi la sola immissione dati.

  • Iscrizione INAIL: Non dovuta per i commercianti (a meno che non sia in forza personale dipendente con costo massimo annuale nel caso di Regime Forfettario pari a € 20.000)
  • Iscrizione C.C.I.A.A.: SI (non sono richieste ulteriori autorizzazioni)

Per il Regime Contabile Semplificato Ordinario cliccare qui

Ti potrebbero interessare anche

Psicologo

QUANTE IMPOSTE E CONTRIBUTI DEVE PAGARE UNO PSICOLOGO? COME CALCOLARE IL REDDITO PREVIDENZIALE IMPONIBILE ED IL REDDITO FISCALE IMPONIBILE?

Leggi